Codice dell’esecuzione forzata: commento agli artt. 26-27 e 478-479 c.p.c.

LEGGI, DOTTRINA E GIURSIRPRUDENZA SULLA NUOVA ESECUZIONE FORZATA


Commento agli artt. 26-27 e 478-479 c.p.c. del Codice dell’esecuzione forzata, a cura del Prof. Enzo Vullo.

Il volume offre un panorama completo e aggiornato della dottrina e della giurisprudenza in materia di esecuzione forzata.

Il processo esecutivo è da sempre origine di problemi teorici e applicativi che gli autori di questo commentario rendono comprensibili focalizzando l’attenzione sulle principali soluzioni emerse nella pratica e nel dibattito scientifico.

Nella prima parte del volume si sono commentate singolarmente le norme del codice di rito e del codice civile; nella seconda parte si sono dedicate trattazioni d’insieme ai principali procedimenti speciali di esecuzione e all’esecuzione forzata e alle misure cautelari su navi e aeromobili.

La ricognizione delle fonti comprende, altresì, il commento a disposizioni penalistiche e del codice del processo amministrativo, e al c.d. titolo esecutivo europeo e, infine, una disamina riassuntiva delle principali questioni poste dai rapporti fra esecuzione forzata e pubblica amministrazione.

A chiusura del volume un capitolo dedicato al PCT e agli adempimenti telematici nell’ambito dell’esecuzione anche alla luce delle novità introdotte dal d.l. 132/2014 sull’efficienza e semplificazione del processo esecutivo.

  • Editore:Giuffrè
  • Collana: Le fonti del diritto italiano
  • Edizione: II
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Pagine: 8-23; 83-94

Autore: Francesco Tedioli

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.