Arbitrato

Una passione per la giustizia, l’esperienza per vincere

Arbitrato

Lo scopo principale del ricorso all’arbitrato è quello di risolvere le controversie quanto più velocemente possibile e con i migliori risultati per la clientela.

A tal fine, lo Studio legale Tedioli offre i propri servizi per assistere e rappresentare imprese e/o persone fisiche in procedure arbitrali rituali ed irrituali, in materia civile e commerciale, nonché nelle controversie assoggettate al rito societario, regolate dagli artt. 34 e seguenti D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 5 e succ. modd.

La consulenza si estende alla scelta della giurisdizione e del foro, alla redazione di compromessi, clausole compromissorie e convenzioni di arbitrato in materia non contrattuale. Una sezione del sito è inoltre dedicata alle novità legislative e giurisprudenziali in materia arbitrale.

I nostri avvocati hanno maturato, inoltre, una significativa esperienza quali arbitri, nominati dalle parti o da un terzo allo scopo designato, in controversie tra soci, tra amministratori e società, in materia di appalto e compravendita.

Particolare attenzione è riservata, infine, alle procedure di conciliazione e mediazione. Dal 20 marzo 2011 è, infatti, obbligatorio ricorrere alla procedura di mediazione prima di iniziare una lite afferente a rapporti di durata – come la locazione, il comodato o l’affitto d’azienda – in materia di diritti reali, successori, di patti di famiglia, risarcimento danni da diffamazione a mezzo stampa o responsabilità medica, in materia assicurativa, bancaria e finanziaria.

Lo studio legale Tedioli presta l’opportuna assistenza tecnica sia nella fase di redazione della domanda rivolta all’organismo di mediazione che nella conseguente procedura.

Di cosa ci occupiamo?

  • Convenzioni d'arbitrato

    compromessi e clausole compromissorie in materia contrattuale ed extracontrattuale.

  • Arbitrati irrituali

    per giungere ad una composizione della lite, da valere come contratto concluso tra le parti.

  • Decisione

    di controversie, quali Arbitri, scelti dalle parti, nominati da terzi o dal Presidente del Tribunale.

  • Mediazione

    prima di iniziare, o allo scopo di definire preventivamente, una controversia tra le parti.

  • Lodi arbitrali

    attivazione della procedura di correzione, impugnazione, attuazione / esecuzione forzata.

  • Arbitrato societario

    in liti tra i soci o tra i soci e la società ovvero tra quest’ultima e gli organi sociali.

Le nostre pubblicazioni

Aree di intervento