La nuova disciplina dell’arbitrato

Breve introduzione alla riforma dell’arbitrato


Il D.lgs. 2 febbraio 2006, n. 401 ha completamente ridisegnato la disciplina dell’arbitrato, intervenendo sul codice di procedura civile con l’introduzione di 14 nuovi articoli e con la novellazione della quasi totalità delle norme già in vigore.

Il presente saggio analizza, se pur sommariamente, le modifiche più rilevanti: la natura giurisdizionale dell’arbitrato; la codificazione dell’arbitrato libero; la convenzione di arbitrato ed il suo ampliato oggetto; la nomina degli arbitri, specialmente nell’arbitrato multiparti; l’istruzione probatoria, l’intervento, i rapporti con il giudizio ordinario; la nuova disciplina del lodo.

Un approfondimento è dedicato anche al regime delle impugnazioni, all’arbitrato amministrato ed, infine, alla disciplina transitoria.

Il testo integrale del saggio è pubblicato su Studium Iuris, 2007, fasc. 2, pagg. 139-144.

Autore: Francesco Tedioli

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *