Irrilevanza della contumacia del convenuto in caso di conflitto fra Convenzione di Bruxelles sulla competenza giurisdizionale ed una convenzione speciale

Contumacia e conflitto tra convenzioni


Con sentenza n. 148/03, del 28 ottobre 2004, la Corte di Giustizia Europea, sollecitata da un rinvio pregiudiziale, torna ad occuparsi del conflitto tra la Convenzione di Bruxelles del 27 settembre 1968 ed una convenzione speciale, in materia di competenza giurisdizionale.

studium iuris

Il provvedimento si segnala per la novità del quesito sottoposto dal giudice del rinvio: se l’art. 57, n. 2, lett. a), della Convenzione di Bruxelles sia da interpretare nel senso che il giudice di uno Stato contraente, dinanzi al quale è citato in giudizio il convenuto residente nel territorio di un altro Stato contraente, possa fondare la propria competenza su una convenzione speciale di cui è parte anche il primo Stato, convenzione contenente norme sulla competenza giurisdizionale, pure nel caso in cui il convenuto non si sia costituito.

Il testo integrale del saggio è pubblicato su Studium Iuris, 2005, fasc. 11, pagg. 1291-1295.

Autore: Francesco Tedioli

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.