L’art. 111 quater legge fallimentare e i crediti assistiti da prelazione

L’art. 111 quater l. fall.


La disciplina

L’art. 111 quater legge fallimentare disciplina il trattamento dei crediti prelatizi e crea un collegamento tra le norme sulla distribuzione dell’attivo e quelle dedicate al concorso dei creditori muniti di prelazione.

La recezione del «diritto vivente»

La norma recepisce il «diritto vivente», come modificatosi a seguito di interventi della Corte costituzionale sull’interpretazione degli artt. 54 e 55 l. fall., componendo, così, i numerosi contrasti formatisi in dottrina e giurisprudenza prima della riforma.

Gli accessori del credito

La norma, chiarisce, infine, che, per i crediti assistiti da privilegi mobiliari, generali o speciali, il privilegio si estende anche agli accessori del credito.

  • art. 54 e 55 l. fall.
  • art 111 e 111 ter l.fall.
  • art. 111 quater l. fall.

Per l’esame di pronunce correlate, si veda la sezione dedicata.

Il testo integrale del saggio è pubblicato su Obbligazioni e contratti, 2012, fasc. 1, pagg. 53-57

Autore: Francesco Tedioli

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.